Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

TETTOIA-OK.jpgNon tutti possiedono un garage, ma lasciare l'auto all'aperto non è certo il massimo per la sua durata.

Cosa Fare? -1 comprare un garage; -2 farsi prestare quello del vicino; -3 non fare nulla e lasciare che il sole e le intemperie rovinino la carrozzeria della vostra amata vettura!

Per fortuna la soluzione è molto più semplice e chi dispone di un giardino o di un ampio cortile può affidarsi a una provvidenziale tettoia.

 

In commercio ci sono degli appositi kit di tettoie per auto, si possono trovare facilmente nei negozi di bricolage o in quelli di arredamento per giardino.

 

Chi ha una buona manualità ed è appassionato del fai da te può anche optare per una tettoia personalizzata, in tal caso basta farsi tagliare su misura i vari pezzi e poi procedere alla messa in opera nella zona desiderata.

 

In entrambi i casi ci sono delle cose da tener presente.

In primis bisogna valutare lo spazio disponibile e la spesa che si vuole affrontare, perché di conseguenza la grandezza della tettoia e la scelta del materiale saranno legati a questi fattori.

 

Le opzioni disponibili sono tante e recandosi in uno dei punti vendita specializzati si possono trovare varie tipologie di box e gazebo per auto in legno, alluminio, ferro, plastica, acciaio e soprattutto i comodi kit predisposti per un agevole montaggio.

 

E’ sempre meglio adattare il più possibile lo stile della tettoia a quello dell’abitazione, del cortile o del giardino.

 

Un aiuto in tal senso può venire dal legno, perché ha il pregio d’integrarsi in maniera armonica con questi ambienti, in aggiunta permette di scegliere tra vari modelli.

C’è da tener presente tuttavia, che questo materiale è piuttosto costoso e per durare nel tempo ha bisogno di una periodica e costante manutenzione. Per un’ottimale azione idrorepellente è d’obbligo un’accurata passata d’impregnante o una tinteggiata con apposita vernice.

 

Anche una tettoia per auto in ferro permette la scelta di un design diversificato e gradevole, inoltre solidità e stabilità sono pregi da non sottovalutare, per contro, anche in questo caso c’è la necessità di una provvidenziale verniciatura protettiva per evitare l’attacco dell’antiestetica e dannosa ruggine.

 

L’acciaio è un buon materiale per una cover car, garantisce una solida struttura e un’ottima durabilità, ma è consigliabile procedere sempre alla verniciatura. Il prezzo d’acquisto in tal caso è abbastanza elevato.

 

Una sobria tettoia in alluminio può essere un’ottima alternativa per chi ha problemi di budget ed è più orientato sulla praticità. Questo metallo è più semplice da gestire, non ha bisogno di specifici trattamenti e ha una buona durata.

 

Chi deve sistemare la tettoia per auto in una zona riservata e poco in vista può trovare una soluzione ancor più economica optando per una struttura composta da una base portante in alluminio e una copertura in robusto materiale plastico.

 

E’ buona norma recarsi nel punto vendita con le misure precise. Nella scelta del modello bisogna tener presente che la stabilità è uno dei fattori più importanti, a tal proposito può essere utile farsi consigliare da un esperto del settore.

 

Tettoia per autoTettoia-per-auto-in-alluminio-OK-copia-1.jpg

 tettoia per auto 2Tettoia-per-auto-in-alluminio-OK

 

Tag(s) : #Casa Giardino ed Esterni

Condividi post

Repost 0